CANOA E CANOTTAGGIO - La Chirurgia della Mano

CANOA E CANOTTAGGIO

Canoa e Canottaggio

 

Questa attività sportiva è caratterizzata da movimenti ripetuti che possono determinare tendinopatie di flessori ed estensori a livello dell’avambraccio ed in particolare all’intersezione tra gli estensori di polso e l’estensore lungo di pollice.
Queste condizioni infiammatorie giovano prevalentemente di un trattamento conservativo che comprende un tutore di scarico per le strutture coinvolte confezionato su misura dal terapista della mano, l’utilizzo di bendaggi, tutori funzionali o adattamenti posturali che riducano il sovraccarico durante la pratica sportiva. Solo in rari casi in cui le terapie non hanno dato beneficio, possono essere necessarie delle procedure chirurgiche.